In memoria di Nunzio Langiulli

Gravina in Puglia (BA)
Ω 18 Ottobre 1933
† 30 Marzo 2020

Carissimi fratelli e sorelle,
Carissimi amici,
con profonda mestizia, Vi annuncio che il nostro carissimo e amatissimo NINÌ LANGIULLI non è più tra noi. Oggi è salito al Cielo per celebrare la sua Pasqua con Gesù Risorto!
Si è addormentato nelle braccia del Padre all’età di 86 anni, nella Quinta settimana di Quaresima dopo alcuni giorni di malattia. Il nostro commosso abbraccio e il fraterno cordoglio vanno alla sua cara sposa Rosa, ai cari figli Pasquale, Michele, Raffaella e agli amatissimi nipoti che vivono questo momento di separazione nel dolore. Accompagniamo la famiglia Langiulli con grande affetto nelle nostre preghiere.

Laureato in Giurisprudenza presso l’Università “La Sapienza” di Roma a luglio 1957 con una tesi di in Diritto Ecclesiastico, divenne cassazionista e si iscrisse nell’Albo Speciale per la Suprema Corte di Cassazione e le Magistrature Superiori il 1975. Esercitò la professione forense in Gravina in Puglia dal 1958 al 2008. Entrato nel 1958 nella Democrazia Cristiana, fu primo eletto della lista DC al Consiglio Comunale di Gravina in Puglia alle elezioni comunali del 1960 e ricoprì la carica di Capo Gruppo Consigliare. Fu anche rieletto come consigliere comunale nella legislatura 1968-1972,
successivamente fu nominato Vice Pretore onorario di Gravina in Puglia. Entrò successivamente a far parte del Comitato Provinciale della DC rimanendovi per dieci anni, sempre rieletto nei vari congressi provinciali fino al 1981.

Ha servito con umiltà e docile obbedienza l’autorità della Chiesa Cattolica nei suoi pastori, i Vescovi, succedutisi nella Diocesi di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti, collaborando in numerosi e delicati incarichi diocesani. Attento alle istanze innovatrici del dopo Concilio Vaticano II, è stato Presidente dell’Azione Cattolica diocesana, Rappresentante Europeo della Catholic Fraternity of Charismatic Covenant Communities and Fellowships di Diritto Pontificio dal 2007 al 2016 e ha ricoperto altri incarichi nel Rinnovamento Carismatico Cattolico in Italia.

Ricercatore zelante di spiritualità carismatica ed ecumenica, vangelizzatore e operatore di carità verso i bisognosi, fratello “anziano” e Membro del Consiglio, dal 1987 ad oggi, ha servito la Comunità di Gesù in compiti di responsabilità e in mansioni umili, il tutto con grande generosità e gioioso trasporto, come era suo solito. In particolare, ha accompagnato e sostenuto lo sviluppo della nostra opera viaggiando come missionario insieme a Rosa in terre lontane (Argentina, Brasile, Stati Uniti d’America, Israele, Romania, Albania …), contribuendo decisamente alla diffusione internazionale della Comunità stessa. Come giurista ha aiutato numerose Comunità in tutto il mondo a redigere i loro statuti al fine di ottenere il riconoscimento canonico da parte dell’Autorità Ecclesiastica Competente. Animatore appassionato della preghiera di lode e di adorazione ha tenuto conferenze, ritiri, insegnamenti, attraversando in lungo e in largo tutta la nostra Penisola. Ci ha lasciato in dono numerose pubblicazioni su argomenti storici, poetici, teatrali, letterari, teologici e opere pittoriche che ci arricchiscono del suo prezioso insegnamento. Il suo ultimo impegno culturale, “Cantiamo al Signore – I Salmi in lingua gravinese”, portato a termine dopo ben 30 anni di lavoro, è stato pubblicato solo il mese scorso.
Si è speso sino alla fine per la causa di Cristo e del Suo Vangelo.

Per questo, non finiremo mai di ringraziare il Padre del Cielo per avercelo donato: è stato per molti di noi un privilegio e un onore averlo avuto come fratello “saggio e sapiente”, compagno di viaggio in un’avventura spirituale inedita, per aver condiviso con lui ogni tappa storica della nostra Comunità.
Ci mancherà molto il suo volto raggiante, la sua parola accorata, la sua gioia contagiosa, la sua fede carismatica, la sua forza interiore, la sua audacia pentecostale, il suo coraggio umano, … Il suo esempio sarà indelebile!

CARISSIMO NINÍ, nella fede del Cristo Risorto e della Comunione dei Santi che noi professiamo nella Chiesa, Ti ringraziamo per tutto quanto ci hai voluto elargire a piene mani.
CARISSIMO NINÍ, avvertiamo con profonda convinzione interiore che sarai sempre tra noi, che continuerai a lodare Dio con noi, a intercedere per i Tuoi cari, ad amare i fratelli e le sorelle della Tua Comunità e a camminare a loro fianco, come ci hai mostrato con la Tua cara esistenza.

CIAO NINÌ, NOSTRO AMATO FRATELLO!
TI RICORDEREMO PER SEMPRE!
SANTA PASQUA CON GESÙ RISORTO!
Matteo e la Tua Comunità
Bari, 30 marzo 2020
Lunedì della Quinta Settimana di Quaresima

Comunità di Gesù
Associazione Internazionale di Fedeli della Chiesa Cattolica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *